Podcast

Un tempo era la radio, oggi è il podcast.

 

Nel 2013 ho raccontato per la Rsi, la Radio svizzera italiana, la serie Mad Men attraverso l’intervista a Metthew Weiner, che cita anche La coscienza di Zeno di Svevo come ispirazione per il suo protagonista. Altro speciale nel 2014, con Tom Stoppard intervistato per la serie Paradise’s End. Se volete ascoltare Michael Dobbs, autore del libro da cui è tratta la serie Tv House of cards, ecco un mio speciale del 2014.

 

Nel 2021 ho realizzato per Il Post un podcast in tre puntate dal titolo Da Vermicino in poi. Il 10 giugno del 1981, un bambino di sei anni di nome Alfredo Rampi cadde in un pozzo artesiano a Vermicino, in provincia di Roma. I tentativi di salvarlo, che andarono avanti per giorni e inutilmente, furono oggetto di una lunghissima diretta televisiva che ebbe uno straordinario impatto sugli italiani, sul loro rapporto con i media e sui media stessi (oltre a portare alla nascita della Protezione Civile). Da Vermicino in poi racconta come quell’incidente divenne prima un fatto di cronaca, poi un evento mediale e infine una memoria oggi in bilico: «come raccontiamo, trasformiamo, ricordiamo grazie ai media la realtà e la Storia?». Il primo episodio è Un realtà senza racconto, il secondo Un evento totalizzante, il terzo Come ricordiamo.

 

Nel 2022 la rassegna Fratture per Cubo Unipol torna rinnovata, e diventa un podcast.

Siamo abituati a pensare alla Storia come a una progressione di eventi ma al contrario, la Storia dimostra che va avanti spesso per fratture, strappi, svolte, legate anche a eventi piccoli capaci però di mutare la società. E spesso sono scosse tecnologiche: invenzioni, scoperte, soluzioni che cambiano la vita e la mentalità dell’uomo. “Fratture/Una storia di svolte tecnologiche” si propone di analizzare alcuni eventi grandi e piccoli che hanno scosso la nostra Storia a partire dal 900.

In questa seconda stagione della rassegna, ci si concentra soprattutto sulle fratture tecnologiche digitali, con uno sguardo però anche a un altro luogo improvvisamente di nuovo al centro della scena, lo Spazio.

 

Qui il link per ascoltarlo.

 

Ospiti Francesco Costa, Massimo Temporelli, Licia Troisi, Luca Perri, Francesca Crescentini (tegamini), Serena Tabacchi.