Non solo #got: oggi finisce The Big Bang Theory

Non solo #got: oggi finisce The Big Bang Theory

Una sitcom tradizionale, con tanto di telecamere teatrali. Eppure la sitcom più celebre degli ultimi anni, a riprova che la Tv vive di velocità diverse e gusti diversi, tra grandi classici e nuovi stili. Sarà che la vera novità era rappresentata dalla messa in scena del mondo nerd come protagonista e non solo copratagonista della nostra epoca. Questa sera in Usa finisce tutto questo, finisce The Big Bang Theory, senza il clamore di Game of Thrones, ma perché chiudere un classico della commedia è diverso e meno divisivo di chiudere un drama magmatico. Eppure la sitcom va in onda dal 2007, e sulle reti generaliste, e dunque coinvolge molte più persone.

Certo, il mondo nerd di Big Bang arrivava quando ancora a pochi era chiara la dimensione del fenomeno, e quella rappresentazione era comunque qua e là carica di stereotipi (la visione prettamente maschile, l’asocialità totale, i tic marcati, tutto però legato anche all’impostazione da commedia dei caratteri). Oggi invece siamo tutti nerd, in un modo o nell’altro (l’ho raccontatao in Galassia Nerd), e anzi il nerdismo più spinto pare talvolta aver preso il dominio sul web in maniera negativa, basti pensare a certe reazioni…sulla chiusura di Got. Là fuori sono tutti Sheldon, ma quello delle prime puntate per giunta.

Qui sotto delle mie interviste all’attrice Bialik e al creatore Prady, realizzate nel 2012 (e se vi va inscrivetevi la mio canale)

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi